Skip to main content
app per viaggi gay

Le migliori app per viaggi gay da scaricare prima di partire

Le app per viaggi gay hanno rivoluzionato il modo di viaggiare della comunità LGBTQ+. Grazie alle applicazioni smartphone è diventato facilissimo scoprire locali, alberghi, eventi gay in tutto il mondo, eliminando barriere che prima rendevano complicato anche solo trovare un alloggio gay friendly.

Per le tue prossime vacanze e per i viaggi che hai in programma di fare, eccoti una lista di app gay da usare in viaggio. Abbiamo selezionato quelle più utili e scaricate per non farti mancare nulla. Grazie a queste app LGBT+ avrai a disposizione sul tuo telefonino, e in ogni momento, indicazioni e info per organizzare un viaggio e per muoverti agevolmente in città che non conosci. Partiamo!

Gay Cities. L’app LGBT+ per scoprire luoghi gay friendly

Con le app per viaggi gay non è stato mai così facile scoprire bar gay, negozi per comunità LGBTQ, palestre e tutti i club e le strutture ricettive dedicate ai viaggiatori omosessuali di tutto il mondo. Gay Cities, per esempio, è un’app da usare come vera e propria guida gay per viaggiare in tutti i continenti. Le città presenti sono 235 e ne vengono aggiunte sempre di nuove. Le ultime sono Dublino, Bristol ed Edimburgo.

Quali informazioni ottieni usando l’app Gay Cities? Per esempio, i bar gay più popolari e da frequentare, gli eventi presenti in città durante il tuo soggiorno, le indicazioni stradali per raggiungere i luoghi che ti interessano. In più, trovi i siti web di riferimento, per poter chiamare, inviare mail e avere dettagli in più su cosa ti offrono. La comunità di Gay Cities è enorme e puoi scambiarti pareri o recensioni o leggere quelle degli altri utenti, prima di scegliere un locale gay per le tue serate e i tuoi svaghi. L’app Gay Cities è disponibile per iPhone sull’App Store di Apple ed è gratuita.

Misterb&b. App per affittare appartamenti LGBTQ

Una vera novità fra le app per viaggi gay è Misterb&b, l’applicazione smartphone per affittare appartamenti per gay o solo stanze in tantissime città del mondo. Misterb&b funziona come Airb&b e oltre a proporti camere private e appartamenti accoglienti, ti dà tutte le informazioni su sex club gay, saune per soli uomini, eventi, ristoranti, palestre, più una selezione dei locali gay preferiti dagli utenti dell’app.

Registrandoti a Misterb&b, potrai accedere a un database incredibile di annunci, scegliere l’alloggio che ti piace di più e nella zona di una città più confortevole, contattare l’host e prenotare un soggiorno gay nella località che hai scelto di visitare. Puoi scaricare gratis Misterb&b per Android e iOs su Play Store e App Store.

Smart Travel. L’app gay che diventa il tuo agente di viaggio

Un’altra delle applicazioni smartphone per viaggi gay che ti suggeriamo di scaricare è Smart Travel. Funziona come un vero e proprio agente di viaggio, perché ti aiuta a creare il tuo tour, a prenotare un albergo gay friendly o l’aereo e a noleggiare un’auto per spostarti in modo autonomo ovunque desideri.

Smart Travel è davvero incredibile. Usandola avrai sul tuo display tutte le mappe interattive delle maggiori città del mondo, con l’indicazione di musei, metropolitane, gay club, saune gay, cruising bar per i tuoi incontri di sesso gay e tantissime altre informazioni. Ti basterà cliccare sull’icona della mappa per far aprire una nuova pagine, con tutte le info che ti servono. Come se non bastasse, nella sezione Travel Guides hai anche dei Travel Book per ogni città, con notizie di storia, cultura e sulle tradizioni del posto. Trovi Smart Travel in free download su Google Play Store e App Store Apple.

App per viaggi gay. Un clic e sei già altrove

Facile muoversi in tutto il mondo con queste app per viaggi LGBTQ+, vero? Non hanno costi, ti facilitano spostamenti e prenotazioni, e ti danno la libertà di andare ovunque, con la certezza di essere accolto dove più ti senti a casa. Allora, se stai per fare la valigia e avventurarti alla scoperta di nuove città in giro per il mondo, scarica le 3 app che ti abbiamo consigliato.

Con un solo clic avrai sul tuo cellulare una guida turistica o un servizio di booking sempre a disposizione. E se hai già provato qualcuna di queste app per viaggi gay, lascia nei commenti una breve recensione per i nostri lettori LGBTQ+. O qualche consiglio su dove andare per fare incontri gay entusiasmanti 😉 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × uno =