Skip to main content
conquistare una donna che non ci sta

Come conquistare una donna che non ci sta

Conquistare una donna che non ci sta può sembrare un’impresa titanica o impossibile. Eppure, hai dalla tua delle armi che, utilizzate nel modo giusto, possono convincere una donna a cedere. Riuscire a sedurre una donna che fa la difficile dipende, infatti, da te. E da quanto sei bravo nell’approccio, nell’osservazione e nell’ascolto delle sue aspettative.

Non sai come provarci con una ragazza che non cede alle avances? Innanzitutto, non darti per vinto. Dopodiché segui i consigli che stiamo per darti. Con pazienza, costanza e un po’ di furbizia, vedrai che comincerà a sciogliersi pian piano. Tutto sta a catturare la sua attenzione e tu puoi riuscirci. Basta crederci e impegnarsi 😉 .

Conquistare una donna difficile. Trova il suo punto debole

Per conquistare una donna che non ci sta, il primo e fondamentale step è trovare il suo punto debole. Ogni donna ce l’ha. Persino le escort, che per lavoro mantengono un certo distacco, hanno un tallone d’Achille per fare breccia nel loro cuore. Se la donna che ha catturato il tuo interesse si mostra fredda, non ti guarda e non risponde ai tuoi tentativi di seduzione, comincia a studiarla.

Cosa la mette a suo agio? Cosa la fa intenerire? Cosa la diverte o la fa sorridere? Insomma, diventa un detective e scopri dove la sua corazza ha una falla. Ti serve del tempo, questo è chiaro, perché non puoi pretendere di conquistare una ragazza difficile in pochi giorni. Ma quando avrai individuato il suo stargate, entraci a piccoli passi e stupiscila con attenzioni e atteggiamenti fuori dal comune. Conquisterai un punto a tuo favore e la sua curiosità.

Sedurre una donna che fa la difficile. Diventa chi vuole lei

Nel mondo ci sono migliaia di donne che cercano compagnia e altrettante che invece non concedono la minima considerazione a un uomo. Quelle difficili inseguono spesso un tipo ideale, un modello d’uomo con determinate caratteristiche e in confronto al quale tutti gli altri diventano trasparenti. Un’altra delle mosse per conquistare una donna che non ci sta è quella di assomigliare al suo uomo ideale.

Osservala e nota come parla degli uomini che le piacciono. Oppure, a quali dirige la sua attenzione e i suoi pensieri. È attratta dal tipo sportivo? Mostrati come chi adora fare sport. La sua fissa è l’uomo intellettuale? Invitala a una mostra o parlale dell’ultimo film visto al cineforum. È una fan del tipo avventuroso? Stupiscila con il resoconto di qualche tuo viaggio. Per farla breve: individua ciò che la attrae di più in un uomo e metti in mostra quelle caratteristiche. Se le hai, ovvio. Perché fingere di essere chi non sei può diventare un boomerang che alla fine colpisce solo te. Astuzia, ma condita di verità 😉 .

Lei non ci sta. Sii perseverante

Hai perso la testa per una donna difficile. Ti sembra di averle provate tutte, ma niente: lei non si smuove. Resiste alle tue avances, ai tuoi inviti più intimi e quello che hai rimediato è una serie di no. Ma come dice il motto? Roma non è stata costruita in un giorno. E nemmeno la donna che ti dà del filo da torcere capitolerà facilmente. Ti serve perseveranza, se davvero vuoi sedurla.

Intrigala e poi sparisci per un po’. Falla sentire una dea e poi non cercarla. Questa è una strategia di seduzione efficace che però dà frutti sul lungo periodo. È un po’ come cucinare a fiamma bassa un manicaretto che a fine cottura sarà super prelibato. Servono ottimi ingredienti (le tue armi di conquista) e tanta, tanta pazienza. Se lei vede che ti stanchi in fretta, vedrà confermato il suo essere difficile. Se, invece, non molli la presa alla prima o alla seconda difficoltà, penserà che sei un osso duro e comincerà a guardarti con sguardo stupito. E lo stupore è sintomo di fascinazione, fidati.

Conquistare una donna che non ci sta. Dai voce alla tua conquista

Finiamo con una delle armi di seduzione più potenti: la voce. Sai che attraverso il giusto tono di voce puoi conquistare una donna che non ci sta? La modulazione dei tuoi discorsi, il colore che ha la tua voce quando parli a una donna possono essere un’arma irresistibile. Un tono profondo, calmo e rassicurante è il migliore per mettere a proprio agio una donna distante o distaccata. Un tono squillante e concitato, invece, può innervosirla e allontanarla ancora di più.

Impara a usare la voce, a variarne l’intonazione, a modularne il volume. E quando sarai con lei, anche in presenza di altri, parlale in modo morbido e tranquillo. Il segreto per conquistarla non è tanto quello che si dice a una donna, ma come glielo dici. Chissà, forse fino a oggi non ci hai fatto caso, ma sei sicuro di aver parlato alla tua donna difficile in maniera accattivante? Facci sapere nei commenti. Magari il tuo limite era tutto lì 😉 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 11 =