Skip to main content
come fare sesso anale

Come fare sesso anale. La guida che stavi aspettando

Come fare sesso anale? Domanda lecita, soprattutto se non hai ancora provato la penetrazione anale e hai qualche timore. Ma non farti prendere dall’ansia, perché con la giusta preparazione e le dovute precauzioni ti godrai dell’ottimo sesso anale senza dolore. Potrai, così, inserire anche questa pratica erotica nelle tue abitudini sessuali, liberandola dall’idea di tabù ancora forte per tante coppie, e deliziartene appieno.

Forse non lo sai, ma ci sono degli accorgimenti per godere con il sesso anale. Degli step che chi è abituato al porno non conosce, perché nelle scene hard si va dritti al sodo tralasciando le fasi preliminari. Ma è proprio la preparazione il segreto per un sesso anale soddisfacente, insieme alle giuste posizioni per penetrazione anale.

Se vuoi saperne di più su come fare sesso anale e renderlo l’esperienza più gratificante della tua vita, eccoti una guida completa che toccherà passo passo tutti gli aspetti dell’anal, dai preliminari all’orgasmo.

Come fare sesso anale la prima volta

Se fai parte dei principianti del sesso anale, il tuo maggior timore è quello di provare o di dare dolore. È normale, sai? A differenza della vagina l’ano è più stretto, reagisce alle stimolazioni chiudendosi e non si lubrifica da solo. Perché il sesso anale è doloroso? Perché si sta sbagliando qualcosa. E perché non sai preparare l’ano alla penetrazione nel modo corretto.

Cominciamo, allora, con le 2 regole indispensabili per fare sesso anale senza dolore, vedendo a cosa serve il lubrificante per rapporti anali e come dilatare l’ano per una penetrazione super piacevole.

Rapporto anale. Aiutati con molto lubrificante

Vuoi davvero (far) morire di piacere con una penetrazione da dietro? Il segreto per un sesso anale esplosivo è abbondare con il lubrificante. Lo sfintere anale, infatti, non produce da sé i liquidi che riducono l’attrito fra pene e ano. Bisogna, quindi, rendere scivolose le mucose anali con creme o gel appositi.

Come usare il lubrificante anale? All’esterno, spalmandolo sulla superficie dell’orifizio, e all’interno, inserendolo con una o due dita. Per una penetrazione ancora più fluida, poi, ti consigliamo di applicare il lubrificante anale sul pene o su qualunque toy inserirai nell’ano. In questo modo, renderai la penetrazione anale più scorrevole e sensuale.

come fare sesso anale

Come scegliere il lubrificante anale

La domanda che ti sta sorgendo ora è invece come scegliere il lubrificante anale. Di solito, chi fa sesso anale la prima volta tende ad usare sostanze come la vaselina, gli olii da cucina o il burro. Ma attenzione! La vaselina contiene derivati del petrolio e può irritare pene e mucose anali. Inoltre, come olio e burro, rovina il preservativo. Meglio, allora, scegliere un lubrificante anale a base d’acqua o uno a base di silicone.

Esistono, però, delle differenze tra lubrificante acquoso e lubrificante al silicone. Quello ad acqua è ottimo per il sesso anale: non macchia, si lava via facilmente ed è particolarmente delicato quando contiene sostanze lenitive. Il lato negativo è che si asciuga in fretta, quindi devi ripetere l’applicazione più volte.

Il lubrificante anale al silicone, proprio perché dura di più rispetto a quello ad acqua, è il più indicato per il sesso anale. Ne basta poco per una penetrazione setosa e in commercio ne trovi molti compatibili col preservativo. Evitalo, però, sui butt plug o dilatatori anali a base di silicone, perché ne corrode il materiale. Cosa sono i butt plug o anal plug? Vediamolo subito.

Sesso anale. Prepara lo sfintere con la dilatazione anale

Un butt plug o anal plug o dilatatore anale è un toy che ti aiuta a dilatare l’ano prima della penetrazione. Questo è il secondo segreto per un sesso anale indolore, perché la dilatazione permette all’ano di accogliere il pene senza difficoltà.

Puoi dilatare l’ano usando prima un dito e poi due, una volta diventato più elastico. O puoi aiutarlo ad aprirsi inserendo un plug anale. I migliori per chi è alle prime armi con il sesso lato b sono i plug a cono con punta sottile, che aumentano di circonferenza man mano che si arriva alla base. Ma come usare un plug anale per dilatare l’ano?

Come si usa un plug anale per dilatare l’ano

Controlla prima di quale materiale è fatto il butt plug e scegli il giusto lubrificante. È un anal plug di vetro o acciaio? Vanno bene sia i lubrificanti anali acquosi che quelli a base di silicone. È un plug anale di silicone? Scegli un lubrificante ad acqua.

A questo punto, lubrifica il toy spalmando una buona dose di lubrificante, che andrai a stendere anche sulla superficie esterna dell’ano. Quando il grado di eccitazione del partner o della partner è alle stelle, comincia a stimolare l’ano con massaggi circolari. Inserisci pian piano la punta del plug, andando sempre più in profondità.

come fare sesso anale

Fai entrare e uscire il dilatatore anale, ascoltando le reazioni del partner o della tua donna eccitata. Se senti che gode, continua, altrimenti fermati ed estrai il plug. Non è facile sapere come fare sesso anale, ma è una buona norma seguire le richieste dei tuoi compagni di sesso. Solo così renderai la penetrazione anal un momento che soddisferà entrambi e da ripetere ancora.

Preliminari sesso anale con l’anilingus o Rimming

Tra i preliminari anali, oltre alla dilatazione con butt plug, c’è anche l’anilingus o Rimming. Di cosa parliamo? Ma di leccare l’ano, ovviamente. Leccare il culo è una pratica che molti trovano eccitantissima ed è uno dei migliori preliminari anali per tanti motivi. Innanzitutto, l’anilingus rilassa l’ano stimolando con la bocca le sue tante terminazioni nervose. In più, lo lubrifica con la saliva, preparandolo alla successiva penetrazione.

Se vuoi approfondire come leccare il culo a una donna o come leccare il culo a un uomo, eccoti un articolo veloce e utile su come masturbare l’ano con l’anilingus. Troverai anche una dritta sul Dental Dam, utilissima per i tuoi incontri di sesso anale.

Come fare sesso anale

E veniamo ora all’argomento principale della nostra guida su come fare sesso anale. Abbiamo visto l’importanza del lubrificante e della dilatazione, adesso è il momento di scendere più in profondità e vedere come dare un orgasmo anale o riceverlo da amanti focosi.

Per prima cosa, è bene pulire l’ano con una pompetta piena di acqua tiepida. Questa operazione, da fare qualche ora prima del rapporto anale, aiuterà a liberare l’ano da batteri e da residui di feci. Non è indispensabile, ma un minimo di pulizia vi garantisce un sesso anale più pulito.

come fare sesso anale

Secondo step: rilassarsi ed eccitarsi. Questa è la fase dei preliminari, per cui abbondate con stimolazioni eccitanti su tutto il corpo, per poi concentrarsi sul buchino anale. Via libera a Rimming e dilatazione anale, da fare come ti abbiamo già spiegato. E se fai sesso anale con una donna, non dimenticare di stimolare anche il clitoride per aumentare la sua frenesia erotica.

Quando la voglia di sesso anale è al culmine e con pene e ano già lubrificati, è tempo della penetrazione. La penetrazione anale va fatta con molta calma e seguendo un ritmo lento, almeno all’inizio. Puoi penetrare con il pene nello sfintere e fermarti, per fare in modo che l’ano si abitui alla presenza del membro. Appena il partner o la partner ti supplicherà di continuare, comincia a muoverti avanti e indietro, regolando in base alle sue reazioni la profondità delle spinte.

Le posizioni migliori per fare sesso anale

Se vuoi imparare come fare sesso anale nel modo migliore, non puoi tralasciare le posizioni per fare sesso anale. Alcune, infatti, sono da evitare almeno nella fase da principianti, perché vanno troppo in profondità. Altre, invece, sono consentite, come la classica pecorina o doggy style anale.

La pecorina è la posizione più semplice per la penetrazione anale e ti permette di controllare bene ritmo e profondità di penetrazione. La variante che permette maggior relax e distensione è quella con alcuni cuscini posti sotto il busto.

come fare sesso anale

L’amazzone per sesso anale, invece, vede il partner o la partner sopra mentre ti rivolge le spalle. In questa posizione è la tua compagna o compagno a tenere il controllo del gioco. Quindi è perfetta per chi sta iniziando, perché permette a chi è penetrato di gestire i movimenti in base alle proprie sensazioni.

La candela prevede la partner distesa con le gambe alzate e piegate sul busto e tu che la penetri mentre sei in ginocchio. Può essere la posizione meno dolorosa per alcuni, ma fastidiosa per altri, visto che il membro può arrivare facilmente alle pareti dell’intestino. Per farla al meglio, regola bene gli affondi e non spingerti troppo dentro.

Come fare sesso anale con lo strapon

E se in coppia si vuol provare qualcosa di molto spinto, invertendo le parti uomo-donna? In questo caso sarà lei a penetrare l’uomo, regalandogli un orgasmo prostatico se sarà brava con le manovre ;-). Parliamo, insomma, di Pegging e di come fare sesso anale con lo strapon.

Non immagini quanti uomini si lasciano penetrare dalla propria donna e quanti, poi, si godono il Pegging con una Mistress. Certo, non è da tutti. Ma se sei in vena di sperimentazioni e sei un uomo dalle ampie vedute, fare sesso anale con strapon può sul serio darti l’orgasmo più intenso della tua vita.

Ti stuzzica l’idea? Non ti resta che leggere questo nostro articolo sul sesso anale con strapon e goderti appena possibile le delizie di questa pratica trasgressiva ma molto voluttuosa.

come fare sesso anale

I rischi del sesso anale

Come per ogni altra pratica erotica, anche l’anal va fatto con le dovute precauzioni, perché i rischi del sesso anale non sono pochi. Eccoti i nostri consigli.

  • Sesso anale non protetto. Sempre meglio praticare sesso anale indossando il preservativo, specie se i tuoi sono rapporti gay o occasionali. Grazie all’uso del condom, infatti, puoi limitare il rischio di contagio delle malattie sessuali e proteggere te e i tuoi partner.
  • Sesso anale sicuro. Oltre al preservativo, ricorda di rendere sicuro il sesso anale evitando la penetrazione anale seguita da quella vaginale. L’ano è un ambiente che ospita molti batteri e trasferirli nella vagina è la prima causa di infezioni e irritazioni.
  • Sesso anale senza lacerazioni. Può succedere, durante il sesso anale, di lacerare tessuti e mucose anche non volendo. Per evitare questo rischio, abbonda con il lubrificante e attenzione alle spinte troppo energiche.

Doppia penetrazione. Sesso anale e vaginale insieme

Finiamo dandoti l’ispirazione per una variante molto hot del sesso anale: la doppia penetrazione ano-vagina. Da sperimentare con le donne più disinibite, il doppio coito amplifica le sensazioni che con una sola penetrazione non è possibile godersi.

Vuoi qualche spunto per penetrare ano e vagina insieme? I più esperti possono sbizzarrirsi in un Threesome MMF, ma anche in due è possibile dare sfogo a questa voglia tanto perversa. Per gli amanti del sesso anale-vaginale, basta giocare con dei sex toys e scegliere quelli più adatti. Ti diamo delle idee per la doppia penetrazione.

  • Pene in vagina e anal plug nell’ano.
  • Pene in vagina e dildo o vibratore nell’ano.
  • Pene nell’ano e rabbit in vagina, per stimolare anche clitoride e punto G.
  • Pene nell’ano e dildo in vagina.
  • Strapon doppio da far indossare a lui.

L’unica raccomandazione è quella di non penetrare la vagina dopo aver penetrato l’ano. In questo modo, eviti di trasferire in vagina i batteri presenti nell’orifizio anale e di provocare possibili e fastidiosissime infezioni.

Sesso anale. Come ti piacerebbe farlo?

Visto quante varianti tutte da provare ha il sesso anale? E hai visto che con i giusti riguardi può tranquillamente entrare nelle tue abitudini erotiche? E il bello è che non ha limiti di genere e di numero. Possono praticare l’anal due etero, due gay, due lesbiche o più persone insieme. E volendo puoi provarlo anche in solitudine, con l’aiuto di un buon anal toy.

Che ne pensi tu del sesso anale? E quale delle varianti che ti abbiamo proposto preferisci o ti eccita di più? Su, l’anale non è un tabù come alcuni vogliono farci credere e con noi puoi parlare liberamente. Apriti senza imbarazzi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − otto =