Skip to main content
riconoscere un master bdsm

Come riconoscere un Master BDSM e distinguerlo da uno finto

Prima di impegnarti in una relazione dom/sub è necessario sapere come riconoscere un Master BDSM, per evitare chi si definisce tale ma che in realtà non lo è. Se sei alla ricerca di un padrone che assecondi la tua natura slave, dai una lettura a questo articolo. Ti forniremo un identikit del vero Master BDSM, insieme alle caratteristiche tipiche dei dominanti ciarlatani. Quelli, insomma, da cui stare alla larga perché pericolosi per la tua sicurezza e la tua salute fisica e mentale.

Sia nel mondo reale che in quello virtuale, infatti, non sono pochi i finti Master, uomini più o meno giovani che millantano qualità ed esperienza da dom sadomaso. Riuscire a riconoscere un Master BDSM fasullo ti mette, allora, al riparo da situazioni che possono danneggiarti, anziché farti del bene. Certo, la distinzione tra i due tipi di dom non avviene a colpo d’occhio, ma ci sono alcuni indizi inequivocabili a cui prestare attenzione. E su questi indizi ci concentreremo, dopo un veloce chiarimento di chi è un Master BDSM.

Chi è un padrone BDSM

All’interno di una relazione sadomaso padrone/schiavo, il Master è l’uomo dominante ed è lui ad esercitare autorità e comando sullo slave. La variante femminile del dominus è la Mistress. Il Master controlla, dà ordini e impone al suo schiavo come comportarsi, come organizzare le sue giornate e cosa fare per il piacere proprio e del padrone.

Questo genere di rapporto BDSM, però, si fonda sul consenso reciproco e su una serie di regole che vengono stabilite da Master e slave di comune accordo. Le regole condivise si fondano a loro volta sui principi del sano, sicuro e consensuale, tre aspetti che devono tutelare il benessere fisico e psicologico, nonché sociale, dello schiavo e del suo padrone. Comprendi, allora, che già dalla presenza di tale codice di comportamento si può riconoscere un Master BDSM responsabile e distinguerlo da uno fasullo. Quali sono gli altri indizi da tener presenti? Eccoli.

Come riconoscere un Master BDSM vero da uno fasullo

Per riconoscere un Master BDSM capace di instaurare una buona relazione s/m c’è bisogno di un po’ di tempo per frequentarlo. E bisogna condividere lo stile di vita BDSM almeno per un certo periodo. Durante la tua relazione, fai caso a questi aspetti: se ci sono, allora con molta probabilità il tuo Master è una persona affidabile.

Un vero Master non è egoista

Un Master non deve mai pensare alla soddisfazione del suo piacere, ma essere prima di tutto una guida per il proprio slave. Se esercita su di te delle punizioni senza spiegartene il motivo, è probabile che stia semplicemente soddisfacendo le sue esigenze e non le tue. Se non tiene conto delle tue richieste o dei tuoi limiti, il Master non sta interagendo in modo sano nella relazione. Quello che interessa a un vero Master BDSM è lo scambio di emozioni, il legame che fa crescere entrambi, un rapporto equo anche se di dominio.

Un dominante vero si prende cura del suo slave

Un vero dominante è colui che si prende cura dello slave. E lo fa attento a non mettere mai in pericolo lo schiavo, con comportamenti o situazioni che lo possono menomare fisicamente, emotivamente o socialmente. Ascolta le tue richieste, tiene conto della tua volontà e fa in modo che tu ti senta gratificato dal rapporto, non minacciato. È attento ad ogni genere di precauzione e non ti spinge mai a fare qualcosa che tu non desideri.

Un Master BDSM conosce i limiti del rapporto d/s e li rispetta

Ogni relazione BDSM sana si fonda sulla fiducia. Senza quella non c’è il presupposto, né la motivazione per un rapporto dom/sub. Fiducia significa che puoi contare sul tuo Master perché sai che non andrà mai oltre i limiti che vi siete imposti. Certo, potete superarli, ma sempre dopo averlo concordato insieme. Un dominante vero, allora, è quello che sa quando fermarsi o che si ferma appena glielo chiedi. Ed è quello che non userà mai alcun mezzo per indurti a fare ciò che non vuoi o non sei pronto a fare.

Caratteristiche di un Master BDSM fasullo

Vediamo, ora, come riconoscere un Master BDSM finto. Usa le caratteristiche che stiamo per descriverti e appena le noti nel tuo dom, interrompi la relazione e non permettergli più di controllare la tua vita.

Un Master BDSM fasullo abusa del suo potere

Un dominante BDSM fasullo è uno che abusa del suo potere. Attenzione: deve esercitarlo, ma non deve eccedere. Chi minaccia di andarsene se non esegui gli ordini, è un Master finto. Chi esercita violenza in modo indiscriminato, è un Master finto. Chi ti umilia offendendoti o suscitandoti emozioni negative, è un Master finto. Non dargli retta e alla larga.

Usa mezzi subdoli per convincerti a fare cose che non vuoi

Una relazione dom/sub è e deve essere sempre chiara, esplicita e concordata. I Master fasulli, però, possono essere molto subdoli e far leva sulle loro doti di fascino e affabulazione per convincerti a fare cose che non ti danno piacere. Diffida di chi ti seduce con l’adulazione: un Master non adula, ordina con distacco e sicurezza. E diffida di chi ti dice che se una cosa non ti piace ora, ti piacerà una volta che l’avrai fatta. Rispetta i tuoi tempi e non cascare in queste trappole.

Un Master BDSM finto non tiene conto delle safeword

Safeword e safe signal sono strumenti essenziali perché una relazione master/slave si svolga in modo sano per entrambi. Non tener conto delle parole e dei segnali di sicurezza è il modo più immediato per riconoscere un Master BDSM fasullo. Ricorda che qualunque atto, situazione ed esperienza tu abbia concordato, puoi dire basta o alt! in qualunque momento. Un Master che non si ferma al tuo stop e che non tiene conto dei tuoi rifiuti, non è degno di essere definito Master. E ti conviene lasciarlo perdere subito. È solo uno che sta giocando, ma la tua vita non è un gioco.

Dominante BDSM. Attenzione ai rischi

Per concludere, una piccola nota. Questo articolo non deve servire a spaventarti, ma a darti un minimo di strumenti per evitare relazioni BDSM pericolose, che metteono a rischio la tua persona, la tua tranquillità e la tua vita. Le relazioni dom/sub, quando vissute in modo sano, possono arricchirti molto e darti quella soddisfazione che altri rapporti non ti danno.

Conceditele pure e sperimenta tutto ciò che ti piace, anche il sesso BDSM più estremo, se è quello che cerchi. Ma fallo con responsabilità. Soprattutto, pretendi altrettanta responsabilità dal tuo Master e verifica che non sia un Master finto, uno che vuole solo sfruttare le tue inclinazioni per il suo personale divertimento. E ora dicci, se ti va: hai già avuto esperienze con un Master e come sono andate? Se vuoi aggiungere qualcosa all’articolo, fallo tranquillamente nei commenti.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × cinque =