Skip to main content
come scegliere il bull

Coppia con lui cuckold. Come scegliere il bull

Vuoi sapere come scegliere il bull, perché stai cercando l’amante giusto per tua moglie. Magari le hai espresso il desiderio di diventare un marito cuckold e lei non ha opposto resistenze. Anzi. Come te, si è subito eccitata all’idea di una relazione a tre e non vede l’ora di trasformarti in un cornuto sottomesso, mostrandoti come se la gode con un altro più bravo e più potente.

È vero che rincorri da tempo la fantasia di essere umiliato da un bull dominante, ma non sai ancora scegliere il bull perfetto per un trio cuckold? In effetti, non è facile trovare l’amante che soddisfi tua moglie e te nello stesso tempo. In giro, poi, ci sono tanti sedicenti bull che si spacciano per veri esperti ma non lo sono.

Proviamo a fare chiarezza, allora, e vediamo quali caratteristiche deve avere un bull, come scegliere il bull per coppia cuck e dove trovarlo. Con questa piccola guida riuscirai quanto meno ad evitare fregature o di passare da un amante all’altro, in una ricerca che non finisce mai.

Come deve essere un bull per cuckold

Per renderti un cornuto felice e appagato, un bull per coppia cuckold deve avere alcune caratteristiche indispensabili. Senza quelle, potresti ritrovarti solo con uno qualunque che vuole trombarsi tua moglie. Invece, un bull come si deve ha il dovere di dedicare anche a te le attenzioni che meriti. Come deve essere il bull per coppie con lui cornuto?

Innanzitutto un dominante, un uomo che ti dà ordini sia quando siete tutti e tre insieme, sia quando lui è assente. Deve essere, poi, uno che capisca i gusti della tua coppia, perché entrerà nella vostra relazione e per un lungo periodo. Il bull perfetto, inoltre, sarà quello che mantiene i patti presi sulla frequenza degli incontri, sugli orari e sui giorni.

Non serve dirti che l’amante che ti renderà un cornuto va scelto anche in base alla sua discrezione. I bull migliori, infatti, sono quelli che sanno mantenere un assoluto riserbo sulla vostra relazione a tre. Non hanno bisogno di spifferare a terzi che si trombano tua moglie, perché non sono dei principianti e non sono dei ragazzini affamati di sesso.

Come scegliere il bull per coppia cuckold

Detto questo, passiamo a come scegliere il bull per la tua coppia. Innanzitutto, la decisione finale spetta a tua moglie. È lei che deve sentirsene attratta, perché è lei che ci farà sesso tutte le volte che vuole e come lo vuole. Tu hai gioco nel trovare il bull per cuck, ma anche nella fase iniziale tieni presenti i gusti e le preferenze della tua compagna. Insomma, l’amante potrebbe piacerti perché molto dom e cinico, ma se non eccita tua moglie non sarà mai quello giusto.

Una volta che hai preso contatto con un toro, dovrete incontrarvi dal vivo. Osservalo bene, fai caso a come si pone con te e verifica che sia in sintonia con quelle che sono le vostre aspettative. Non stai cercando un pivello affamato di Milf, ma uno che dovrà introdursi in una relazione sessuale già esistente per diventarne il terzo elemento. Tu sei altrettanto importante di tua moglie. Come importante è creare fiducia reciproca.

Diffida di quelli che al primo o al secondo incontro vogliono subito passare ai fatti. Un bull navigato sa che deve sempre ricevere dei segnali dalla coppia e solo dopo prendere certe iniziative. Come è meglio evitare bull giovani per coppie mature. I ragazzi giovani difficilmente hanno l’esperienza per soddisfare una donna sposata. Quindi, punta su chi è bull da molti anni e ha alle spalle un bel po’ di rapporti cuckold.

Dove trovare un bull per relazioni cuckold

Dove trovarlo è altrettanto importante di come scegliere un bull. Tenendo presente quanto detto finora, e cioè che non stai cercando un qualunque compagno di sesso, ma un amante che diventi parte della tua relazione di coppia anche fuori dal letto, comincia la tua ricerca online o nei privé per scambisti.

Trovare un bull online è possibile cercando fra gli annunci per coppie cuckold. Prima dell’incontro live, però, contatta telefonicamente il bull e comincia a selezionarlo con delle domande mirate. Solo in un secondo momento puoi presentarlo a tua moglie e approfondire la conoscenza reciproca.

Trovare un bull nei privè non sempre è la soluzione giusta, perché sono locali frequentati spesso da singoli in cerca di sesso e basta. L’occasione però potrebbe capitare e in quel caso, prima di scegliere il bull, osservalo bene, scambiaci quattro chiacchiere e verifica se ha esperienza o meno. Magari potete anche rivedervi tutti e tre in altre occasioni informali e provare a vedere se c’è feeling.

Sei un bull o un cuckold? Dicci cosa ne pensi

Certo, la nostra guida non è esaustiva e non è entrata nei dettagli. E questo perché una relazione cuck-wife-bull cambia in base alle persone coinvolte. Non è possibile, quindi, generalizzare con delle regole valide per tutti, ma almeno sull’esperienza del bull devi fare attenzione.

Ora dicci: sei un cuck o sei un bull? Facci sapere cosa ne pensi. Soprattutto se sei un bull di lunga data, lasciaci la tua esperienza e la tua opinione. Puoi dare dei consigli validi a chi vuole iniziare esperienze di cuckoldismo e aiutarlo a scegliere l’amante perfetto per un marito cornuto.

5 thoughts on “Coppia con lui cuckold. Come scegliere il bull

  1. Io bull serio e perfetto.. Se c’è qualche cuckol calabrese che mi vuole mettere alla prova ( serietà, riservatezza, educazione) io ci sono, posso essere il vostro amico e complice ..

  2. io mi sento un vero cuck, mi eccita vedere mia moglie fare sesso con un altro essere umiliato e offeso sia da lui che da lei, mi piace eccita l’idea di essere in quei momenti un inferiore impotente incapacedi soddisfarele esigenze sessuali della mia signora

  3. io sono il lui di coppia e sono consapevole di essere appagato nel ruolo cuckold.
    Credo ci siano delle varianti tra i cuck. Cioè, c’è quello che è soddisfatto nel guardare semplicemente la propria moglie fare sesso con un altro e c’è chi invece gradisce anche interagire con bull nel ruolo sottomesso, preparando la monta sia manualmente sia oralmente ed intervenendo durante la monta sdraiandosi sotto di lei a mò di 69 ed altri atteggiamenti sottomessi ma eccitanti per chi è un vero bull. Non entro nei particolari, ma credo che una certa componente bsx non guasti nel cuckold, per essere anche lui un vero amico del bull e sentirsi attratto dal fatto che un altro uomo entri a far parte della relazione esuale con la propria compagna.

    1. Ciao Marco, grazie per la precisazione sulle varianti. Ci sono un po’ di sfumature nel cuckoldismo, che ognuno vive in modo personale. Ma non possiamo dimenticare i mariti etero che cercano solo un appagamento visivo e verbale. E che riescono lo stesso ad instaurare un rapporto complice con il bull 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − 13 =