Skip to main content
Le domande hot da fare

Le domande hot per capire quanto è avventurosa a letto

Hai un appuntamento con una donna sexy e sei sicuro che passerete una grande notte insieme. Eppure, una volta arrivati al “dunque” non scatta la scintilla e la performance è insoddisfacente per entrambi. Perché? Forse vi dovreste fare un po’ di domande hot, per capire se siete davvero allineati.

L’idea di farle domande sul sesso ti attira, ma hai paura di risultare un po’ inopportuno. E se si arrabbiasse? Quando dovresti farle queste domande e, soprattutto, quali domande? E poi siamo sicuri che le domande hot servano davvero?

A cosa servono le domande hot?

La risposta all’ultima domanda è “sì, le domande erotiche servono davvero”. Di più: servono a entrambi. Aiutano infatti a comprendere i gusti sessuali della persona con la quale stai chattando, i suoi limiti ed eventuali feticismi.

Gli incontri occasionali sono eccitanti, ma hanno un grosso difetto: non conosci la persona che hai davanti. Hai tra le mani una splendida donna matura e, a grandi linee, sai come farla godere. Ciononostante, non sei sicuro di che cosa le piaccia fare o farsi fare. Questo rende l’incontro più avventuroso per certi aspetti, ma anche meno soddisfacente. Le domande hot servono a raccogliere informazioni e a colmare questa lacuna.

Qualche domanda sul sesso può aiutarti anche a recuperare appuntamenti già morti, in apparenza. Magari la performance non è andata come pensavi: immaginavi già un orgasmo simultaneo sfrenato, e invece… Non perderti d’animo: metti da parte l’imbarazzo e cerca di capire come aggiustare il tiro.

Le domande da fare a una ragazza

In rete trovi moltissime liste di domande da fare a una ragazza, alcune da 100 e passa voci. Per quanto gran parte di queste domande hot siano sensate, senza una spiegazione accanto mancano di senso. In alcuni casi, ciò che conta non è il sì o il no, quanto la motivazione che vi sta dietro. Meglio quindi fare qualche domanda in meno, scavando di più.

Ecco quindi una breve lista di domande erotiche, accompagnata da consigli su come interpretarle.

  1. Cosa ne pensi delle domande sporche?

Un buon modo per tastare il terreno e capire se è propensa a trattare certi argomenti.

  1. Ti piace il sesso orale?

Questa domanda ha due facce, ovvero: “ti piace praticare sesso orale?” e “ti piace ricevere sesso orale?”. Per quanto possa sembrare strano, alcune donne non amano che il partner guardi la loro vulva troppo da vicino. Magari hanno le piccole labbra sporgenti o sono più timide di quello che sembra. In ogni caso, conviene indagare.

  1. Cosa ne pensi dell’ingoio?

Se risponde subito che non ingoia, non te la prendere e chiedi perché. Alcune donne non ingoiano perché non amano il sapore dello sperma o fa loro specie. Altre lo fanno solo con partner stabili e, in caso di incontri occasionali, preferiscono il sesso orale sicuro. In questo secondo caso, hai a che fare con una persona sessualmente aperta ma prudente. Ciò significa che potete cercare insieme alternative stimolanti all’ingoio.

  1. Ti piace il sesso anale?

Se la risposta è sì, benissimo. Se la risposta è no, chiedi perché. Probabilmente ti risponderà che non le dà piacere e che il sesso anale fa male. Purtroppo è normale: molti uomini e donne non hanno idea di come fare sesso anale. Chiedile se ha provato a prepararsi con plug anali e se ha usato il lubrificante. Se la risposta è no, è probabile che abbia sentito dolore per quello e – forse – c’è spazio di manovra per un altro tentativo.

  1. Ti sei mai masturbata di fronte a un partner? Lo faresti?

La risposta ti aiuta a capire quanto è pudica. Tra l’altro, guardare una donna masturbarsi ti aiuta a capire cosa le piace e come farla godere.

  1. Sesso dolce o sesso duro?

Magari ti muovi con delicatezza per paura di spaventarla, e invece…

  1. Legare o farti legare (o nessuna delle due cose)?

La domanda hot da fare se ti piace il sesso legato. Se ami dominare o farti dominare, ti conviene capire se l’altra persona è a propria volta interessata.

Quando fare le domande sul sesso

Non c’è un momento giusto in assoluto per fare domande sul sesso. La cosa migliore è tirarle fuori prima del tuo incontro piccante, per presentarti già pronto. Cerca di non farle proprio nelle prime battute della conversazione; prima è meglio capire con chi stai parlando. Se l’altra persona si dimostra ben disposta, mantieni comunque un tono educato o in linea con il mood generale.

Un altro buon momento per certe domande erotiche è la cena. Meglio tenere fuori quelle su ingoio e sesso anale, ma il bondage può essere un argomento stimolante e quasi intellettuale. A fine serata avrete capito molto di più l’uno dell’altro e sarete pronti a passare dalle parole ai fatti.

 

Ti piace fare o ricevere domande hot? Di solito come ti muovi? Faccelo sapere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 + 13 =