Skip to main content
Come leccare i piedi

Come leccare i piedi per far godere (anche) il partner

Leccare i piedi è una passione più comune di quanto si creda. Secondo uno studio americano, gli amanti dei piedi sono il 47% delle persone con un fetish per una parte del corpo. Purtroppo mancano numeri più precisi, ma abbiamo una certezza: là fuori c’è un esercito di feticisti dei piedi.

C’è una cosa che tutti non sanno, però: leccare i piedi può essere piacevole per entrambe le parti in gioco. I piedi sono infatti una zona ricchissima di terminazioni nervose, pronte a farsi stuzzicare con mani e lingua. Se quindi ti piacciono i piedi, perché non unire il tuo piacere al suo con una leccata a regola d’arte?

Ci sono donne che si fanno leccare i piedi?

Prima di passare al sodo, è il caso di rispondere alla domanda delle domande: ci sono donne che si fanno leccare i piedi? Perché i feticisti sono tanti, ma trovare un partner che gradisca il trattamento non è scontato.

Inutile negarlo: ci sono donne – e uomini – alle quali fa impressione farsi leccare i piedi. In questi casi, mettiti l’anima in pace e passa oltre. Se vuoi ritagliarti una serata di divertimento e andare sul sicuro, contatta una escort e accertati che effettui servizi con i piedi. Se invece ti piace farti sottomettere sessualmente – tratto comune tra i feticisti dei piedi, ma non scontato – contatta una mistress. Non tutti amano il sesso mercenario, però: cosa fare?

I club privè sono famosi per le serate dedicate allo scambismo. In realtà sono luoghi dedicati al piacere sessuale in tutte le sue forme, tra le quali anche lo scambismo. Molti di questi organizzano serate per chi cerca la compagnia di una donna transessuale, ad esempio. Le più apprezzate, però, sono le serate dedicate agli amanti dei piedi.

Come leccare i piedi

Una volta trovato un uomo o una donna alla quale piaccia farsi leccare i piedi, puoi passare all’azione. Gli adoratori dei piedi si dividono in tante scuole: piedi nudi; piedi odorosi; piedi con collant etc. Aggiusta le indicazioni che seguono in base alle tue preferenze, oltre che al rapporto che hai con la persona.

  1. Inizia piano. Accarezza il collo del piede e la pianta, se non provoca solletico nel partner. Il problema di alcuni amanti dei piedi è infatti la fretta: vedere una persona che si avventa subito sui piedi può dare fastidio, almeno ad alcune persone.
  2. Massaggia i piedi. Se la partner porta i tacchi, accoglierà il massaggio con gioia. Massaggia le caviglie, che a fine giornata tendono ad essere gonfie e doloranti. Passa i pollici sulla pianta dal basso verso l’alto e massaggia le dita una a una.
  3. Bacia la pianta dei piedi dall’alto verso il basso. Se l’hai già eccitata con il massaggio e apprezza la pratica, è probabile che risponda con sospiri molto indicativi.
  4. Lecca la pianta dei piedi dall’alto verso il basso. Evita le leccate molto ampie e usa la punta della lingua, assicurandoti che sia bella umida.
  5. Passa la lingua tra le dita dei piedi, magari guardando la partner negli occhi.
  6. Mordicchia le zone più carnose, come la parte superiore della pianta e il tallone. Senza esagerare.
  7. Succhia il piede, se è abbastanza piccolo e vuoi aggiungere un pizzico di dominazione al tutto.

Leccare i piedi e rischio di malattie

C’è una brutta notizia: leccare i piedi mette a rischio malattie, anche se non quanto i rapporti sessuali non protetti. Il rischio più alto riguarda l’epatite A, il cui contagio avviene in prevalenza per via orale.

Leccare i piedi nudi è relativamente sicuro, fintanto che sono abbastanza puliti. I batteri che trasmettono l’epatite sono di natura fecale: se il partner non è andato in giro senza scarpe, dovresti stare tranquillo. Leccare scarpe e stivali è invece particolarmente rischioso, se sono gli stessi usati per camminare in città. Se ami questa attività, cerca di rivolgere la tua attenzione a scarpe pulite o usate ad hoc per questi giochi erotici.

Per quanto sia meglio che leccare le scarpe, anche leccare i piedi riserva qualche incognita. Le lesioni da sifilide si concentrano proprio in queste zone: leccandole rischi il contagio. Ci sono poi funghi di varia natura, che possono passare dal piede alla bocca. Prima di leccare i piedi di una persona che non conosci, quindi, controllali bene e verifica che non ci siano segni strani.

Sesso con i piedi (in senso buono)

L’adorazione dei piedi può essere un evento a sé stante, senza rapporto sessuale. In alcuni casi, invece, è un ottimo preliminare per il sesso e la masturbazione. I piedi un pochino umidi di saliva possono essere usati per un fantastico footjob, la masturbazione con i piedi. Se il partner è molto elastico, può unirvi anche la stimolazione orale (è un’impresa per pochi, però).

Per un feticista il “sesso con i piedi” è spesso un must, cui magari rinuncia per paura delle reazioni del partner. La cosa migliore è cercare una persona con la quale mettere in atto fantasie che ti fanno stare bene. In secondo luogo, dai sfogo all’immaginazione e usa i piedi del partner in modi sempre nuovi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + 14 =