Skip to main content
Masturbarsi a vicenda. Come iniziare

Quello che devi sapere per masturbarsi a vicenda

La masturbazione è una pratica sessuale privata, preferita da donne e uomini soprattutto quando manca il partner o quando non si ha una relazione. Diventa, però, incredibilmente eccitante, intimo e coinvolgente masturbarsi a vicenda, condividendo il piacere reciproco osservandosi e senza toccarsi.

La masturbazione reciproca, inoltre, è uno dei preliminari più sexy, perché stimola l’immaginazione, aumenta la tensione erotica e infuoca l’atmosfera a letto, preludendo a ben più piccanti “manovre”.

Se la si accompagna con un dirty talking esplicito, poi, diventa davvero uno dei momenti più hot del sesso con una donna o con un uomo.

Vuoi sapere come masturbarsi a vicenda e imparare a farlo nel modo più naturale, soddisfacente e fantasioso? Allora, seguici e andiamo dritti al primo punto: come iniziare per masturbarsi a vicenda.

Masturbarsi a vicenda. Come iniziare

L’idea di masturbarti davanti al partner ti imbarazza? Non ti diamo torto, visto che l’hai sempre fatto nella più totale privacy. Quindi, può risultare difficile all’inizio, anche se masturbarsi a vicenda ha tanti lati positivi:

  • aumenta il livello di intimità nella coppia
  • insegna all’altro come deve toccarti per raggiungere un orgasmo esplosivo
  • ti fa godere del sesso, se hai una relazione a distanza
  • vivacizza il sesso, se il rapporto è un po’ stanco.

Come iniziare con la masturbazione reciproca, se non l’avete mai provata?

Immagina la scena: sei in compagnia della tua partner (oppure del tuo partner gay, se sei omosex) e siete pronti a masturbarvi. Ecco come farlo:

  • create l’atmosfera con luci soffuse e ponetevi uno di fronte all’altro, a letto, in piedi, su un divano o dove state più comodi
  • cominciate a toccarvi da soli, guardandovi l’un l’altro
  • chiudete ogni tanto gli occhi e mostrate quanto vi piace quello che sta accadendo
  • per aumentare il desiderio, datevi degli ordini a vicenda. Questo rende il tutto più piccante e coinvolgente
  • stimolate la tensione sessuale con qualche parolina sporca, sussurrata guardandosi negli occhi
  • usate dei sex toys, se volete aggiungere un tocco di intrigante perversione.

I sex toys per masturbarsi a vicenda

Masturbarsi a vicenda può farvi raggiungere picchi di godimento mai provato, se aggiungete alla scena, già di per sé bollente, qualche sex toys. Il livello di intimità deve essere già alto o dovrete avere un partner curioso e disinibito, pronto ad ogni sperimentazione hot.

Quali sono i sex toys per masturbarsi a vicenda?

Fra i sex toys per lui, vanno benissimo:

  • un anello fallico vibrante
  • un vibratore prostatico
  • un plug anale.

Fra i sex toys per lei, sono perfetti:

E per masturbarsi a vicenda, mantenendo il controllo sul partner? In questo caso, non dovete assolutamente perdervi i sex toys wireless con telecomando. Mentre uno dei partner lo usa su di sé, l’altro può regolarne l’intensità e la velocità, partecipando al piacere fisico in solitaria del compagno o della compagna.

Masturbarsi a distanza. Il sesso al telefono e su Skype

All’inizio dicevamo che masturbarsi a vicenda può essere un ottimo modo per fare sesso a distanza con il partner, che magari vive in un’altra città o è momentaneamente fuori per lavoro.

In questo caso, ti vengono in aiuto il telefono e Skype.

Masturbarsi al telefono, infatti, è una delle pratiche erotiche più diffuse. Basta comporre il numero mentre si è già vogliosi e sentirsi con il partner. Il nostro consiglio è quello di usare un tono di voce sexy, caldo e basso, descrivendo all’altro che ascolta cosa si sta facendo. Oppure, godersi i reciproci gemiti, se non si ha voglia di parlare.

Masturbarsi a vicenda su Skype, invece, è una delle possibili strade da percorrere per fare Sexting. Anche qui: accendi Skype quando il partner è online e giocate con i vostri corpi e le vostre fantasie più spinte, godendovi entrambi il piacere delle reciproche scene hard.

La masturbazione reciproca ti imbarazza ancora?

Come vedi, non è poi così difficile masturbarsi a vicenda, se si supera lo scoglio del primo imbarazzo. Anzi, una volta apprezzata la pratica, non riuscirai più a rinunciarci e vorrai provarla ancora e ancora con il tuo partner o la tua compagna.

Se però ti resta qualche remora, prova a luce spenta: in tal caso, saranno i sospiri e i gemiti del vostro godimento a farvi perdere la testa, mentre da soli esplorate con le mani i vostri corpi e vi abbandonate al piacere.

Facci sapere come va 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × uno =