Skip to main content
I pornostar maschi più cercati

Quali sono i pornostar maschi più popolari del momento

Quando si parla di porno, il più delle volte vengono in mente nomi femminili come Valentina Nappi. Abbiamo già dedicato un articolo alle pornostar donne più famose in Italia, quelle che fanno sognare tanti dei nostri lettori. Questa volta ci vogliamo però dedicare ai pornostar maschi più popolari del momento.

Come punto di riferimento abbiamo usato le classifiche annuali di PornHub. Il gigante del porno ha infatti rilasciato i nomi dei pornostar maschi più cliccati e amati dagli utenti. Tra questi spicca anche l’italiano Rocco Siffredi, che tiene alta la bandiera dei latin lover nostrani.

Scopriamo chi sono gli altri e in cosa sono specializzati. Se non li conosci, prova a cercarli mentre sei in compagnia di una donna focosa. Si sa: un buon film aiuta sempre a scaldare l’atmosfera.

Jordi ‘El Nino’ Polla

Jordi ‘El Nino’ PollaIl pornoattore più amato dagli utenti di PornHub è Ángel Muñoz, in arte Jordi El Niño Polla ed enfant prodige di Brazzers. Classe 1994, è di corporatura minuta e alto poco più di 170 centimetri. Se ti imbattessi in lui per strada non gli daresti più di 17 anni: assomiglia in tutto e per tutto a un ragazzino un po’ sfigato.

Il caro Ángel deve la sua fortuna proprio all’aspetto così lontano da quello dei pornostar maschi classici. Nei suoi film interpreta sempre il ragazzino ingenuo e un po’ nerd, che non ha mai visto una donna nuda dal vivo. Puntualmente, trova una o più donne procaci pronte a rimediare facendogli da “nave scuola”. Sopraffatto dalla decisione e dall’esperienza della controparte femminile, il nostro eroe non può far altro che cedere.

Johnny Sins

Johnny SinsJohnny Sins, all’anagrafe Steve Wolfe, è il secondo pornoattore più amato del web. Rispecchia appieno l’immagine classica del pornostar maschio: fisico possente, altezza sopra la media, pelata affascinante. Per anni è stato considerato l’attore porno più amato dalle donne, anche grazie al suo sorriso contagioso.

Nonostante il suo successo attuale, Johnny ha imboccato la via del porno quasi per ripiego. Una sua ex gli propose di buttarsi nell’industria insieme a lei, ma lui rifiutò. Sette anni dopo ebbe un infortunio sul lavoro e decise di tentare, pur essendo già ventottenne. I tanti premi vinti e la carriera sfavillante hanno dato ragione alla scelta fatta.

Curiosità: Johnny Sins sarebbe dovuto essere il protagonista maschile di Sexplorations, il primo porno girato nello spazio. Purtroppo la raccolta fondi di PornHub fallì e il progetto naufragò.

James Deen

James DeenChiamano James Deen – pseudonimo di Bryan Matthew Sevilla – il “pornoattore della porta accanto”, a causa della faccia pulita da bravo ragazzo. Nonostante il suo aspetto tranquillo, Deen è specializzato in sesso brutale e fino a qualche mese fa era un collaboratore di Kink. Di recente la casa di produzione fetish ha però fatto un passo indietro, recidendo il contratto con l’attore.

Lontano dal classico aspetto “iper mascolino” di altri pornostar maschi, James Deen è diventato uno dei preferiti dal pubblico femminile. Per alcuni anni è stato addirittura un simbolo di approccio femminista al porno, almeno finché non si è trovato al centro di un enorme scandalo.

Nel 2015 la ex compagna e collega Stoya lo accusò di stupro e violenza, seguita da diverse altre attrici. Lui ha di recente replicato alle accuse, dicendo di aver fatto tutto in un contesto di gioco BDSM completamente consensuale. La questione pare però lontana dalla conclusione, tant’è che Kink ha deciso di prendere le distanze da lui.

Rocco Siffredi

Rocco SiffrediRocco Siffredi è il pilastro del porno italiano, è proprio caso di dirlo. Nato nel 1964 con il nome Rocco Antonio Tano, è il pornostar maschio più conosciuto in Italia. Ha lavorato con grandi pornostar come Moana Pozzi ed è protagonista di numerosi documentari sulla sua carriera. Oltre che attore, è anche regista e produttore di film per adulti.

In tanti anni di carriera, Rocco Siffredi si è lanciato in diversi tipi di porno. Le sue scene vanno dal vanilla all’estremo, ma hanno in comune un’intensità che ha conquistato perfino alcune colleghe. A detta dell’attrice Bobbi Starr, Rocco mette nel sesso un’energia contagiosa e trascinante. Una descrizione in linea con gli intenti dell’attore, che afferma:

“Quando si arriva al sesso voglio credere in quello che faccio. Quando si arriva al sesso, non posso comportarmi in maniera professionale e basta. Voglio sentire la persona.”

Mandingo

MandingoIl 2018 non è stato un grande anno per Mandingo: nel 2017 era il secondo pornostar maschio più cercato su PornHub. Pur essendo sceso al quinto posto, continua a essere uno degli attori più apprezzati nell’industria del porno.

Sullo schermo Mandingo si fa notare per le misure fuori dal normale perfino per il porno: 30 centimetri di talento cinematografico. Ciononostante, Frederick Lamont – vero nome dell’attore – è un padre single dallo sguardo dolce e dalla vita tranquilla. A detta sua, è entrato nel mondo del porno soprattutto per pagare i debiti e mantenere la figlia. Il piccolo schermo lo ha ripagato in pieno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + quattro =