Skip to main content
Posizioni del Kamasutra facili

5 posizioni del Kamasutra facili e alla portata di tutti

Quando si parla di sesso eccitante, pensi a posizioni difficili degne di un contorsionista? Beh, ti sbagli: ci sono posizioni del Kamasutra facili ed eccitanti. Sono l’ideale per chi non è più giovanissimo, ma anche dopo una giornata impegnativa o una settimana stancante. Scegli le tue preferite e goditi un po’ di sano sesso, senza capriole e salti mortali.

A chi sono rivolte queste posizioni del Kamasutra facili? A tutti o quasi. Puoi usarle in compagnia di donne, uomini e trans, dato che si prestano tutte alla penetrazione vaginale e anale.

Le posizioni del Kamasutra facili sono noiose?

E se andando “sul sicuro” lo/a annoiassi? Non vuoi ricadere sulla solita missionaria e lasciare il partner insoddisfatto! Il dubbio è lecito: ci sono posizioni sessuali facili interessanti e altre molto meno. In questo articolo ci concentreremo su quelle di per sé piacevoli, che ti permetteranno di soddisfare il partner senza grandi sforzi. Ricorda però che l’iniziativa personale è sempre la chiave.

Tutte queste posizioni del Kamasutra facili ti lasciano ampio spazio di manovra. Prima di tutto puoi scegliere tra penetrazione vaginale o anale, il che è già un ottimo inizio. In più, puoi usare mani e bocca per aggiungere un’ulteriore stimolazione. In questo modo avrai dell’ottimo sesso a uno sforzo minimo.

Se fai sesso con una donna, ricorda sempre di usare le mani per stimolare il clitoride. Solo il 25% delle donne raggiunge l’orgasmo solo con la penetrazione. Le altre hanno bisogno di carezze, strofinamenti, vibrazioni concentrate sul centro del piacere femminile. Se fai sesso con un altro uomo da attivo, invece, approfittane per stimolare i testicoli e il pene.

1. Posizione del cucchiaio

È la più facile tra le posizioni del Kamasutra facili, nonché una delle più intime. Tu e il partner siete sdraiati sul fianco, lui di fronte a te e di schiena. Da qui hai accesso sia all’ano sia alla vagina, se stai facendo sesso con una donna. Nel secondo caso, la penetrazione è poco profonda ma comunque piacevole.

Nella posizione del cucchiaio i movimenti sono per forza di cose lenti e rilassanti. Ciò non significa che dobbiate addormentarvi, anzi. Usa la mano libera per accarezzare i capezzoli, zone sensibili sia per gli uomini sia per le donne. Scendi quindi sui genitali e masturba il partner con le dita o con un sex toys. I vibratori per clitoride funzionano alla grande sulle donne, ma puoi usarli anche sul glande e i testicoli di un uomo.

2. Posizione a pecorina

Al primo posto tra le posizioni sessuali preferite dagli uomini, è anche di una facilità imbarazzante. Partner a quattro zampe di fronte a te, in ginocchio dietro di lui. Da questa posizione puoi penetrare l’ano o la vagina, muoverti in modo dolce o violento, a piacere. Puoi anche affondare del tutto nel partner e muovere il bacino il minimo indispensabile. Non male dopo una giornata di lavoro.

La posizione a pecorina è adatta a tutti e ha solo un limite: mette le ginocchia sotto sforzo. Se non riesci a stare in ginocchio per tanto tempo, prova con una variante in piedi. Il partner si mette a quattro zampe sul bordo del letto, mentre tu rimani in piedi alle sue spalle.

3. Posizione del loto

Da non confondere con la posizione del loto nello yoga, cui si ispira. Tu sei seduto a gambe incrociate e il partner è sopra di te, con le gambe avvolte attorno alla tua vita. In questa posizione il sesso anale è più difficile; il partner si deve piegare un po’ all’indietro, magari poggiando le mani a terra.

Il loto è una posizione del Kamasutra facile ma che ti offre tante possibilità. Nella variante più semplice, tu e il partner sincronizzate il respiro e ondeggiate i fianchi con dolcezza. Puoi anche usare le mani per stimolare il clitoride e la bocca per leccare collo e seni.

4. Posizione dell’incudine

Altra posizione sessuale facile ma poco adatta a chi ha problemi con le ginocchia. Inoltre, è consigliabile che il partner penetrato sia abbastanza flessibile: astenersi persone con articolazioni fragili.

Il partner è sdraiato sulla schiena, con le gambe alzate poggiate sulle tue spalle e il bacino un po’ sollevato. Tu sei in ginocchio e lo penetri nell’ano o nella vagina, a seconda delle preferenze. La penetrazione è profonda, quindi presta attenzione se stai facendo sesso anale. Avendo le mani libere, hai accesso sia ai genitali sia ai capezzoli.

5. Posizione sulla pancia

Il missionario è la posizione del Kamasutra facile più bistrattata, a volte ingiustamente. Basta rovesciare un minimo la situazione per cambiare tutto, però. In questa versione, il partner è sdraiato sulla pancia e tu su di lui, poggiato sui gomiti o direttamente sulla schiena. Poco consigliata se c’è una grossa differenza di peso tra voi due.

La posizione sulla pancia è consigliata per i novizi del sesso anale. Nel caso di sesso vaginale, invece, permette di stimolare il clitoride mediante lo strofinamento contro il materasso.

 

Hai mai provato queste posizioni dell’amore? Com’è andata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × tre =