Skip to main content
san valentino con escort

San Valentino con Escort. A quali italiani piace di più

Non si contano gli italiani che trascorrono il giorno di San Valentino con Escort e sex workers. E non si tratta solo di uomini soli, alla ricerca di una compagnia per il giorno degli innamorati. Chi è in cerca di una Escort per San Valentino ha anche moglie e famiglia e non mancano le coppie etero che si regalano un’avventura trasgressiva con una donna a pagamento.

Dalle confessioni online di alcune Escort emerge, infatti, un quadro variegato dei clienti che chiedono i loro servizi proprio il 14 febbraio. Da nord a sud della nostra penisola, pare che un appuntamento di San Valentino con Escort sia ambito dalle persone più spregiudicate, ma anche dai romantici. Vediamo, allora, chi soddisfa i suoi vizietti con una sex worker, nel giorno più sentimentale dell’anno.

Escort per San Valentino. È boom di clienti single

Il cliente-tipo di una Escort a San Valentino è il single, un uomo senza una relazione stabile e che nel giorno degli innamorati non vuole stare da solo. C’è chi approfitta del 14 febbraio soltanto per un incontro di sesso a pagamento. Ma c’è anche chi contatta una Escort per passare con lei una serata a lume di candela, in perfetto stile romance. È il caso dell’esperienza girlfriend, uno dei servizi Escort più richiesti da chi desidera al suo fianco una fidanzata a ore per piacevoli uscite a due.

Ma passare San Valentino con Escort è anche l’occasione per una vacanza di più giorni. Sono i single più benestanti a preferire questa formula, che prevede la compagnia di un’accompagratrice per un week end o addirittura per una settimana. E visto che il periodo lo permette, non sono pochi i single che cercano Escort per San Valentino da passare sulla neve. Fuga romantica o settimana bianca super piccante? Dipende dalle preferenze, che possono includere entrambi gli svaghi.

San Valentino con Escort per coppie

San Valentino è la festa per antonomasia della coppia innamorata. E se la coppia, in questo caso, ama la trasgressione? Chiama una Escort per aggiungere più pepe a un giorno speciale già di suo. Anziché passare il veglione di San Valentino in un privé per scambisti, alcune coppie molto disinibite preferiscono, infatti, chiamare una Escort per Threesome e divertirsi con dello spudorato sesso a tre.

Nel giorno degli innamorati tutto è lecito, per chi sta insieme e vuole provare nuove esperienze. E non fa differenza l’età, perché un San Valentino con Escort è apprezzato sia dalle coppie giovani che da quelle più mature. Non mancano le richieste di incontri con Trans da parte delle coppie etero, specie se stanno insieme da tanto. Un modo diverso per dare sfogo alle proprie fantasie? Non c’è dubbio. E anche se solo per una volta, si lasciano passare questo sfizio proprio nel giorno degli innamorati.

E gli uomini sposati? Anche loro incontrano Escort a San Valentino

Chi pensa che gli uomini fedifraghi siano fedeli almeno il 14 febbraio si sbaglia. Tra la corsa al regalo e la cena romantica con la moglie, tanti mariti riescono a ritagliarsi un po’ di tempo per un San Valentino hot con una Escort. Sono incontri veloci, consumati in fretta e molto adrenalinici, visto che bisogna tornare all’ovile per festeggiare.

Eppure, tanti uomini sposati non rinunciano a vedere una Escort nel giorno più romantico dell’anno. Alcuni si presentano anche con un dono per l’occasione, soprattutto se con l’accompagnatrice esiste un rapporto che dura da tempo. E chissà, magari con la consorte è solo un rito dovuto, mentre con la Escort è più sentito e più coinvolto.

Incontrare una Escort a San Valentino: tu lo faresti?

In questa breve traversata fra le abitudini piccanti degli italiani abbiamo mostrato che passare un San Valentino con Escort è più diffuso che mai. È un modo per avere compagnia in un giorno particolare, un’occasione per trasgredire più del solito e una boccata d’aria durante un rito di coppia vissuto quasi solo come dovere. E tu come sei messo, a proposito? Passeresti la festa degli innamorati con una donna a pagamento e perché? Forza, raccontaci cosa faresti! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 4 =