Skip to main content
Ragazza pronta per fare sesso sulla sedia

Trucchi per fare sesso sulla sedia

Se parliamo di scopate selvagge, forse il sesso sulla sedia non è la prima cosa a cui pensi. I porno sono pieni di zelanti segretarie che si prodigano per il boss in poltrona, è vero. Peccato che, una volta finito il pompino, la sedia finisca in secondo piano. Eppure il sesso seduti può dare grandi soddisfazioni.

In questo articolo vedremo i problemi del sesso sulla sedia, come affrontarli e goderti scopate da urlo.

Possibili problemi con il sesso sulla sedia

Partiamo da un presupposto: stiamo parlando di sedie normalissime, come quelle che hai in salotto o in cucina. Online puoi trovare sedie del sesso concepite per le posizioni da seduto, alcune delle quali di design e molto costose. Lasciamole da parte e concentriamoci su quello che puoi – e non puoi – fare senza spendere centinaia di euro.

Il sesso sulla sedia ha un grande problema: stai scopando su qualcosa non concepito per quello scopo. Ciò comporta dei rischi, ovviamente.

  • Cedimenti improvvisi. Normalmente una sedia ospita una persona alla volta; non è detto che riesca a sopportare il peso di due individui adulti.
  • Scivoloni all’indietro. Se sia tu sia il partner vi poggiate di peso contro lo schienale, c’è il rischio concreto che la sedia cada all’indietro.
  • Cadute di lato. Per il partner che sta sopra reggersi è difficile, specie quando la situazione si vivacizza.
  • Dolore al sedere. Una seduta è di legno o di plastica può diventare molto sgradevole contro il sedere nudo. Per non parlare delle classiche sedute di paglia.

Tutto questo significa che dovresti rinunciare al sesso sulla sedia. Assolutamente no!

Benefici del sesso seduti

Partiamo dai benefici per un rapporto eterosessuale a due. Siete tu e un’affascinante donna matura, insieme allo stesso tavolo a casa di uno dei due. Durante la cena esplode la passione e decidete di scopare subito e sul posto. Facendo sesso seduti puoi stimolare il clitoride con le mani e sex toys, oltre che con lo strofinamento. In più, hai una penetrazione profonda ideale per raggiungere l’orgasmo della cervice uterina. Non male.

E se invece preferisci uomini sexy o donne transessuali? Come accennato sopra, la forma più comune di sesso sulla sedia è il sesso orale. Chi riceve il pompino può goderselo in tutta comodità, mentre chi lo fa ha accesso anche a testicoli e ano per un’ulteriore stimolazione. Se invece parliamo di anale, fare sesso seduti permette di testare angolazioni impossibili da sdraiati. Nel prossimo paragrafo andremo più nello specifico.

Infine, una grande storia d’amore: sesso a tre e sedie. Meglio ancora, sgabelli. Se sei un amante della combinazione MFM, lo sgabello da bar permette alla donna di raggiungere l’altezza ottimale per la penetrazione. Allo stesso tempo, lascia libero accesso sia all’ano sia alla vagina. In generale, sedie e sgabelli sono ottimi punti d’appoggio in situazioni “affollate”.

Come fare sesso su una sedia (senza farti male)

Prima di tutto, lascia perdere le sedie da giardino di plastica. Capita spesso che cedano sotto il peso di una persona sola, figuriamoci di due (o tre). No anche alle sedie pieghevoli: non vuoi che si chiudano proprio sul più bello, fidati. Piuttosto scegli sedie di legno robuste, magari con la seduta imbottita (lavabile, ovviamente). Vanno bene anche sedie da ufficio – purché belle resistenti – e sgabelli. Questi ultimi richiedono un pelo di attenzione in più.

Scelto il supporto giusto, ecco qualche consiglio pratico per il sesso sulla sedia.

  1. Non poggiarti contro lo schienale se non hai i piedi a terra. Tipica posizione da porno: lei a ginocchioni su una sedia con le mani poggiate sullo schienale. Prima di tutto, assicurati che la sedia regga. Secondo, non spingerla in avanti contro lo schienale. Mancando l’appoggio con i piedi, rischiate che la sedia cada all’indietro.
  2. Scarica parte del peso su un tavolo, se temi che la sedia non regga. La persona che si fa penetrare sta sopra, dando le spalle all’altra. In questa posizione può poggiare i gomiti su un tavolo ed evitare di scaricare tutto il peso sulla sedia. Tra l’altro, rende il sesso meno faticoso.
  3. Assicurati che almeno uno dei due abbia i piedi poggiati a terra.
  4. Se usi uno sgabello da bar piuttosto alto, assicurati che ci sia qualche tipo di appoggio dietro che lo stabilizzi. Una terza persona va benissimo per lo scopo.

Posizioni per il sesso seduti

Per finire, una piccola carrellata di posizioni per fare sesso sulla sedia senza incidenti.

  • Cowgirl invertita da seduti. Chi penetra è seduto, la persona penetrata si siede sopra dandogli la schiena. Ottima per regolare la profondità della penetrazione.
  • Cowgirl da seduti. Come sopra, ma la persona penetrata guarda in faccia la persona che penetra. Spesso chi sta sopra non riesce a toccare con i piedi a terra, quindi è meglio evitare di poggiarsi contro lo schienale.
  • Pecorina con rialzo. La persona penetrata è in ginocchio sulla sedia, le mani poggiate sullo schienale. È un’ottima soluzione in caso di sesso a tre: una persona penetra da dietro e un’altra regge lo schienale mentre si fa fare sesso orale. Sicurezza e divertimento tutto in uno.

 

Mai provato a fare sesso su una sedia? Se sì, come è andata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × uno =